I social network sono come una piazza virtuale, capace di coinvolgere una moltitudine di utenti. I social network quindi diventano lo strumento perfetto per aumentare i propri clienti.

Questo ha creato la naturale evoluzione del marketing tradizionale, trasformandosi in social media marketing. Il social media marketing (SMM) quindi è un ramo del marketing online che studia e sfrutta i social network per intercettare clienti potenziali e per fidelizzare i clienti consolidati.

Il SMM ha l'obiettivo di aumentare la visibilità del brand, per accrescere la notorietà e generare interazioni e contatti. All’inizio gli obiettivi erano quelli di avere più like o condivisioni appunto per aumentare la visibilità, questo ha visto un'evoluzione naturale per cui adesso per ottimizzare l’interazione con gli utenti si deve realizzare una vera e propria community, in cui non ci si limita a mera auto promozione, ma si punta a creare un interazione ed un dialogo costante con gli utenti.

Il vantaggio veramente importante nel SMM è l’alta targetizzazione degli utenti, puoi con le giuste conoscenze tecniche riuscire a ritagliare la tua nicchia di pubblico, quella che per la tua esperienza offline da imprenditore credi sia la tua audience.

Prima di approfondire le tecniche è giusto presentare i vari social media(l’ordine non indica la popolarità, ma è solo casuale):

Facebook

Il social network per eccellenza, è quello che ha avuto più successo negli anni, ha un'ampia varietà di pubblico che va dai 20enni agli ultra 65enni. 

Questo social network permette di creare un profilo aziendale completo (pagina facebook), comprensivo di orari, mappa navigabile e vetrina prodotti. Si può collegare anche whatsapp in modo da avere subito un contatto diretto con i clienti.

Da poco è stato implementata la funzione Shop in cui è possibile vendere i propri articoli. 

Facebook è adatto a qualsiasi tipo di business in quanto il pubblico che racchiude è molto ampio e vario...sta a noi poi intercettare il publbico giusto.

 

Instagram

Instagram infatti è stato concepito come un' app per condivisioni foto e video, diventando un social network dopo l’immensa popolarità raggiunta in breve tempo. Instagram è il social network per chi cura molto l'immagine aziendale: sono infatti le immagini e i video a parlare per noi.

 

Linkedin

Linkedin è il social network dei professionisti più diffuso in Italia, in cui trovi un ambiente serioso e contenuti professionali. Si considera l’ambiente ideale per le aziende formulate come B2B o per professionisti che offrono servizi sia alle imprese che ai privati.

Linkedin è quindi perfettoper le aziende che offrono servizi per altre aziende.

 

TikTok

TikTok è il social network del momento, molto popolare tra i giovani e si basa principalmente sulla condivisione di video, realizzati ex novo o come parodia di quelli già esistenti. Avete sentito parlare in questi giorni di Broomstick Challenge ( la scopa che sta in piedi da sola) o della Skullbreaker Challenge( due ragazzi invitano un’altro a saltare e toccandolo gli fanno perdere l’equilibrio) entrambi sono stati lanciati su questo social e sono diventati così popolari da arrivare all’attenzione delle istituzioni!
Tik tok si adatta a un pubblico giovane: adolescenti e teenagers la fanno da padrona. Se la tua azienda offre servizi per questo pubblico, allora tiktok è perfetto!

 

Whatsapp

Whatsapp è l’app di messaggistica immediata più popolare, non è un social network ma sfruttando le sue caratteristiche possiamo creare una community, realizzare stories, gruppi per ottenere interazioni immediata dai clienti.
Whatsapp ha l'opzione business che ogni azienda dovrebbe avere: permetto un contatto diretto e istantaneo con i clienti.